Siamo in America, più precisamente a Boston.

Francesca ed io non abbiamo mai visto tanta luce e spazi aperti. L’oceano è fantastico e di un blu molto carico.

Decidiamo di fare una gita fuori porta nel weekend e la destinazione di mare “da non perdersi” ci dicono essere Cape Cod.

Approfittiamo di una delle mille offerte che negli States permettono di noleggiare un’automobile per 9.99$ al giorno e il destino ci premia con una Mustang cabrio: ottimo punto di partenza!

Francesca sulla Mustang Cabrio presa a noleggio per pochi dollari
Francesca sulla Mustang Cabrio presa a noleggio per pochi dollari

Il trasferimento è breve, da Boston attraversiamo la campagna e i suoi abeti centenari in direzione dell’oceano, passiamo Plymouth e in un paio d’ore siamo nel golfo.

Ecco la Cape Cod National Seashore. Paghiamo l’ingresso giornaliero che ci dà diritto a visitare tutte le spiagge del golfo e, per pochi dollari, poter passeggiare per chilometri e chilometri di costa. Sotto un cielo stupendo.

Di fronte a noi, orizzonti sconfinati ci invogliano a partire, andare, correre, visitare, scoprire, una spinta forte come mai prima d’ora nonostante i mille viaggi fatti insieme: l’America ha molto da offrire.

La vedremo, un pezzetto per volta.

Il cartello ci avvisa della presenza di squali. OK, è proprio l'oceano
Il cartello ci avvisa della presenza di squali. OK, è proprio l’oceano

Per i nostri standard l’acqua è gelata per cui non proviamo nemmeno a fare il bagno, ma poco male: il cartello ci aveva comunque fatto passare la voglia.

Tommaso e Francesca su una delle spiagge sterminate della Cape Cod Sea Shore
Tommaso e Francesca su una delle spiagge sterminate della Cape Cod Sea Shore

Ogni villaggio è in grado di fare innamorare i turisti, così curato nei dettagli.

L’ospitalità americana è impeccabile, così come la gentilezza quando si chiedono informazioni per il prossimo traghetto che dalla costa ci porti all’isola di Martha’s Vineyard.

Abbiamo lasciato l’auto in un parcheggio sulla terraferma, sull’isola troveremo ampia disponibilità di trasporti via pullman o volendo potremmo noleggiare uno scooter elettrico.

Scesi dal traghetto, siamo immersi nella cultura americana. Paesini a misura d’uomo. E grandi sorrisi.

Uno dei paesini sull'isola di Martha's Vineyard
Uno dei paesini sull’isola di Martha’s Vineyard
Dettaglio del porto a Martha's Vineyard
Dettaglio del porto a Martha’s Vineyard
Casa privata o albergo?
Casa privata o albergo?

Oltre La Strada, questa volta, vorremmo tanto una barca a vela.

La costa - Martha's Vineyard
La costa – Martha’s Vineyard
Stars and Stripes dappertutto
Stars and Stripes dappertutto
https://i0.wp.com/www.viaggiatore.com/wp-content/uploads/2014/10/DSCN0450.jpg?fit=700%2C525https://i0.wp.com/www.viaggiatore.com/wp-content/uploads/2014/10/DSCN0450.jpg?resize=150%2C80Tommaso & FrancescaStrade del mondoAmerica,Massachusetts,USASiamo in America, più precisamente a Boston. Francesca ed io non abbiamo mai visto tanta luce e spazi aperti. L’oceano è fantastico e di un blu molto carico. Decidiamo di fare una gita fuori porta nel weekend e la destinazione di mare “da non perdersi” ci dicono essere Cape Cod. Approfittiamo di...comunità di viaggiatori