Tanti anni fa, prima della mia diaspora ventennale a Milano e Bologna, partecipai ad una rassegna per iniziati che allora si svolgeva nel palasport di Lucca. Ricordo centinaia di appassionati e collezionisti di fumetti e tavole disegnate che mercanteggiavano alle loro bancarelle con visitatori venuti da chissà dove. Ricordo che riuscii a portarmi a casa un poster con una storia a fumetti degli anni ’70, niente di meno che un residuato dei movimenti studenteschi del 1977! Un ricordo polveroso di cose polverose.

La rassegna è poi evoluta ed è diventata Lucca Comics & Games dove sono tornato l’anno scorso con mio figlio.  Sono rimasto letteralmente sconvolto dalla partecipazione di adolescenti e conquistato dall’energia e dall’entusiasmo che emanano e che fanno respirare a tutta la città. Altro che polvere!
Così quest’anno c’ho passato addirittura due giorni e con mio figlio Eugenio, ora dodicenne, e due suoi amici coetanei ci siamo fatti 22 km a piedi per le stradine super affollate della città in mezzo a coseplay più o meno giovani.

Ecco qui un po’ di foto scattate con l’iPhone, vediamo se restituiscono almeno un po’ di quell’energia e quell’entusiasmo. Ditemi voi.

Un minion
Un minion
Braccio di ferro & Olivia
Braccio di ferro & Olivia
Doraemon e una fan
Doraemon e una fan
Principessa e due fan
Principessa e due fan
Un clicker
Un clicker
Uno zombie in progress
Uno zombie in progress
Dick Tracy e Tess Trueheart
Dick Tracy e Tess Trueheart
Eugenio prova la realtà virtuale di Oculus Rift
Eugenio prova la realtà virtuale di Oculus Rift
Un uomo ragno appollaiato sulle Mura di Lucca
Un uomo ragno appollaiato sulle Mura di Lucca
La folla di Lucca Comics
La folla di Lucca Comics

 

https://i2.wp.com/www.viaggiatore.com/wp-content/uploads/2014/11/IMG_6696-e1501413178243.jpg?fit=700%2C390https://i2.wp.com/www.viaggiatore.com/wp-content/uploads/2014/11/IMG_6696-e1501413178243.jpg?resize=150%2C80Rodolfo Due'CulturaFestivalLetteratura/arte/musicaViaggiare in famigliacosplay,Europa,fumetti,Italia,Lucca Comics & Games,Oculus Rift,ToscanaTanti anni fa, prima della mia diaspora ventennale a Milano e Bologna, partecipai ad una rassegna per iniziati che allora si svolgeva nel palasport di Lucca. Ricordo centinaia di appassionati e collezionisti di fumetti e tavole disegnate che mercanteggiavano alle loro bancarelle con visitatori venuti da chissà dove. Ricordo che...comunità di viaggiatori